Ereditarietà come causa delle varici

Non si ereditano le varici in quanto tali ma solo gli atteggiamenti dei tessuti ad ammalarsi

Se entrambi i genitori hanno sofferto di varici, i loro figli presentano un rischio varici di oltre l’80%. Se uno solo dei genitori ha presentato la malattia, il rischio cala al 50% circa. In assenza di varici dei genitori, i figli hanno un rischio del 20%. (Secondo uno studio francese del 1994).

In realtà non è ben chiaro in cosa consista questa ereditarietà, dal momento che già le stesse cause della malattia sono poco chiare.

Di sicuro non si ereditano le varici in quanto tali, ma solo una tendenza, cioè un certo atteggiamento dei tessuti ad ammalarsi, tanto che se un individuo eredita una predisposizione alla varici, può non ammalarsi mai se fa una buona prevenzione (calze elastiche), non stimola la stasi venosa con un lavoro sedentario, non ha gravidanze, cura i primi segni di malattia. Al contrario, in assenza di varici in famiglia, cioè con una predisposizione assente, queste possono comparire se i fattori favorenti sono molto stimolati da gravidanze, obesità, sedentarietà, ritardo di cure.